Degenza Hospice 2018-03-20T13:30:36+00:00

HOSPICE DEGENZA

Il reparto Hospice del Centro Clinico San Vitaliano nasce dall’esigenza della struttura di portare l’esperienza maturata con i malati di SLA e di Riabilitazione motoria anche a quei malati fragili colpiti da una malattia a rapida progressione dove la terapia causale non offre grande margine funzionale.

L’hospice è una struttura sanitaria sia per accoglienza in reparto sia per assistenza domiciliare, dedicata alle persone in fase avanzata di malattia, per cui non è indicata la terapia causale che necessitano di cure palliative caratterizzate da terapia di supporto farmacologico, terapie del dolore, supporto psicologico e sociale.

E’ attivo all’interno del Centro Clinico San Vitaliano un ambulatorio per la terapia del dolore e le cure palliative.

Per cure palliative si intende la presa in carico globale della persona e della sua famiglia, con l’obiettivo di trattare e dare sollievo ai sintomi che possono dare sofferenza fisica e psicologica ed alterare la percezione ed influire sulla qualità della vita. Un intreccio di cure per percorsi integrati orientati a garantire la dignità della persona, in momento difficile e delicato della vita. Per tale motivo si integrano diverse professionalità ( medico palliativista, medico specialista, psicologo, infermiere, fisioterapista, assistente sociale, assistente spirituale, operatori sociosanitari ) a creare una equipe multidisciplinare che trova la sua centralità di funzione nella persona malata e della sua famiglia; nel porre attenzione alla dimensione fisica, psichica, sociale e spirituale; la condivisione delle scelte nel rispetto della dignità e della libertà dell’individuo senza incorrere in meccanismi di inutili accanimenti terapeutici.

0
Posti letto disponibili in reparto
  • Sosteniamo il paziente, riconoscendolo come una persona ricca, animata da desideri, affettività, sentimenti e portatrice di capacità umane ed esperienze che devono essere evidenziate, potenziate e incoraggiate;
  • Accompagniamo la famiglia rispettando le naturali difese, per affrontare la sofferenza e non per sfuggirla;
  • Manteniamo sempre costante la comunicazione tra paziente e operatori , tra paziente e ambiente, tra operatori e famiglia;
  • Manteniamo alto il concetto della qualità della vita che vale “Sempre” la pena di essere vissuta.

Modalità di accesso

La richiesta per usufruire della struttura hospice e delle sue cure palliative avviene da parte del medico di medicina generale (MMG), dal medico specialista, dal reparto ospedaliero, dalle strutture sanitarie, dalle cure palliative territoriali.

Tale richiesta viene inviata al PUA che la inserisce nel sistemi informatico territoriale che permette alla UVCP ( unità valutativa di cure palliative ) di autorizzarne l’accesso.

Nel momento in cui vi è l’autorizzazione e la disponibilità di posto letto, l’equipe multidisciplinare provvederà alla presa in carico sia essa residenziale che domiciliare.